Darkthrone – Hate Them

They have got a good relatioship to their music, they are not too serious or stiff, they can do different stuff and a have a glint in the eye which is very good. Maybe this is a little Norwegian thing, this little irony where you are overdoing your badassness just for fun almost, and people misunderstand a little…

Snorre (Stigma Diabolicum/Thorns)

Citazione estratta dal libro Black Metal – Evolution of the Cult di Dayal Patterson pubblicato per  Feral House .

 

 

Band: Darkthrone

Album: Hate Them

Anno di pubblicazione: 2003 (la copia in mio possesso è la ristampa avvenuta nel 2012 da parte della Peaceville Records)

Label: Moonfog Productions

Paese: Norvegia

 

Tracklist CD1

  1. Rust
  2. Det Svartner Nå
  3. Fucked Up And Ready To Die
  4. Ytterst I Livet
  5. Divided We Stand
  6. Strivining For A Piece Of Lucifer
  7. In Honour of Thy Name

Tracklist CD 2

Con il commento di Fenriz e Nocturno Culto

 

Line – up:

Nocturno Culto (Ted Arvid Skjellum) – Chitarra, basso e voce

Fenriz (Gylve Fenris Nagell) – Batteria

 

Tutti i testi scritti dall’altrove o attraverso la spazzatura stellare

Apertura e chiusura elettronica creata esclusivamente per Hate Theme da Lrz

Design di Martin Kvamme e Nocturno Culto

Artwork di copetina a cura di Eric Massicotte

Layout aggiuntivi Matt Vickerstaff darkwaveart.co.uk

Hate Them è stato registrato in 26 ore, dicembre 2002 nei Pan Lydstudio

Tecnico del suono Lars Klokkerhaug

Masterizzazione Tome Kvålsvoll nei Strype Audio

Prodotto dai Darkthrone

Tutte le musiche e testi a cura dei Darkthrone

Pubblicato per la Vile Music (una divisione della Imagem Music Ltd)

 

Facebook: https://www.facebook.com/Darkthrone-101075189934422/

Instagram: https://www.instagram.com/darkthroneofficial/

Reverbnation: https://www.reverbnation.com/darkthrone

Spotify: https://open.spotify.com/artist/7kWnE981vITXDnAD2cZmCV

 

 

 

Advertisements

2 comments

  1. Grandi! Negli anni Novanta avevo comprato diversi loro album, se ricordo bene erano “Total Death”, su suggerimento accalorato del gestore del negozio (“il migliore in assoluto” secondo lui), poi “Under a Funeral Moon”, “Ravishing Grimness”, “Goatlord” e ho concluso con “Plaguewielder”. Tutti ottimi prodotti.
    Il black metal lo avevo iniziato con i Dark Funeral, ma alla fine mi piacque solo “The secrets of the black arts”, e solo fino a un certo punto. Invece i Darkthrone li ho apprezzati sempre.
    (Poi vabbè, alla fine per Satana e cazzate simili preferisco sempre i Venom, ma è già un’altra storia)

    Liked by 1 person

    • Ciao GoatWolf, prima di tutto grazie per il commento. Chi scrive negli anni novanta non aveva alcuna cognizione di musica e quanto altro. I titoli e nomi delle band da te citate sono comunque gruppi fantastici. Total Death bel disco ma dei Darkthrone preferisco Panzefaust, il duo capitantao da Fenrzi non mi ha mai deluso totalmente. I Dark Funeral li apprezzo e non poco, forse sono stati uno dei miei primi gruppi black metal. I Venom sono solo storia.

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s