On The Road: Lisbona

Nonostante abbia volutamente rallentato la mia “attività” su questa piattaforma, fatta eccezzione per il dovuto ricordo a Chris Cornell, non ho mai effettivamente smesso di “lavorare” per questo blog, per lavoro intendo la ricerca di materiale inerente a quello che è il filo conduttore di Blast Off.

In So Far, So Good avevo espresso la mia voglia di staccare e la vacanza da poco terminata in Portogallo mi ha aiutato a ricaricare le batterie.

Propio nel paese che ha dato i natali a Pessoa ho avuto il piacere di venire a conoscenza dell’esistenza di alcune realtà musicali indipendenti.

Voglio premettere che questo non sarà l’unico post dedicato a Lisbona e/o al Portogallo ma, prima di addentrarmi in un piccolo tour musicale, voglio condividere la mia esperienza in Glam-O-Rama Rock Shop.

IMG_0626

L’impatto è stato uno di quelli che non avrei mai pensato di avere entrando in un negozio di dischi. Se nel mondo ordinario in un negozio di dischi c’è una sezione piccola, media o grande dedicata al rock/hard rock/metal, la regola nel Glam-O-Rama si stravolge: l’underground e l’alternative qui prevale su tutto.

Questo posto è una mecca per gli amati del rock, soprattutto quello estremo: bacheca con spille, maglie di band, vinili, dischi in formato cd, memorabilia, poster e quant’altro. Inoltre, la citazione d’onore va al poster degli Iron Maiden del Somewhere On Tour  86/87 supportati dagli Wasp con tappa allo storico Rolling Stone di Milano il 29 Novembre 1987.

This slideshow requires JavaScript.

chaosphereLuís Lamelas, proprietario del negozio e dell’etichetta musicale attiva dal 1999 Chaosphere Recordings, lavora in questo campo da oltre vent’anni. Mi ci è voluto un po’ per parlare con lui poichè ero rimasto senza parole. In realtà Luís è una persona affabile, sa fare il suo lavoro, è disposto a dialogare e a rispondere alle domande di un cliente esigente come me. Dopo avermi chiesto su quale sottogenere del metal fossi indirizzato, mi ha suggerito e mi ha fatto ascoltare degli artisti presenti nel roster della sua etichetta.

Di quest’ultima, i primi ad aver fatto colpo su di me sono stai i death metallers Goldenpyre con il disco In Eminent Disgrace. Sicuramente in un prossimo futuro vedrete un articolo dedicato a questo disco nella sezione Disco Della Settimana.

La mia seconda scelta è ricaduta sulla ristampa di Vast della technical death metal band Disaffected. La ristampa in questione comprende la demo Halloween Rehersal del 1994, e la cover Seasons in the Abyss degli storici thrasher amricani Slayer. Se doveste essere amanti delle sonorità alla Cynic, Nocturnus, Atheist, non scordandoci dei nostri connazionali Sadist, allora Vast è il disco che dovreste ascoltare almeno una volta nella vita.

Inoltre, Luís è stato talmente gentile da darmi in omaggio il primo promo della sua etichetta, e fidatevi se vi dico che c’è tanta roba! Eccone un assaggio:

Prima di concludere, ringrazio ancora una volta il Glam-O-Rama Rock Shop per la disponibilità e la cortesia.

Ed ora un’ultimo pensiero.

In mondo dove tutto è effimero, dove la forza della musica si perde e viene sminuita ed insulatata nei vari programmi televisivi atti solo a vendere il prossimo prodotto inscatolato, le piccole realtà come quella descritta sono e rappresentano una speranza per quelli che ancora provano gusto nell’andare in negozio di dischi e perdersi in quella che potrei definire un'”esperienza”. Il semplice parlare, scambiarsi opinioni, e venire a conoscenza di band e realtà che mai si avrebbe avuto l’opportunità di conoscere,  fanno parte di momenti che non possono e non devono morire.  Perchè se a trentadue anni uno come me prova la stessa cazzo di emozione che provava quando aveva 23 anni  prenotando un disco, beh, allora incomincio a capire che il problema sia un altro.

Per fare tutto questo non serve scaricarsi nessuna App.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s