News

Alissa White-Gluz: La Napalm Records ha messo sotto contratto la cantante degli Arch Enemy, Alissa White-Gluz, per la pubblicazione del suo disco solista.

Il progetto solista, semplicemnte chiamato Alissa, vedrà la front woman affiancata da un collettivo di musicisti, guidato da White-Gluz.

Questo il commento di Alissa White-Gluz sull’avvenuta firma con la Napalm Records:“I’m excited to announce that I am currently composing and building my first solo album for the project aptly and honestly entitled “ALISSA” which will see some more of my creative adventures unleashed. It is a welcome creative outlet to unlock all of my lyrical and musical vaults with zero restriction or pressure to conform to any particular style or era. I also pay close attention to what my fans want – I haven’t been ignoring the consistent requests for my clean singing voice! With Angela Gossow as management and Napalm Records just as passionate as I am about this new project, I’m fortunate to have found a home amongst friends and colleagues who are supportive and encouraging of my full musical spectrum. This album will also feature members of the Arch Enemy family, both current and past, as well as many of the other great artists I have had the pleasure of sharing a stage with throughout my career. So many respected artists have invited me into their music over the years, now it’s time to bring them into my world.   Thank you to all my incredible fans around the world – this music is for you!”

Il CEO della Napalm Records, Thomas Caser, commenta così l’accordo raggiunto:”A true pleasure to announce this signing today. We are looking forward to this cooperation with one of the most talented front-ladies and artists in today’s business!”

Su quello che sarà l’album la cantante continua affermando:”This album will be very personal. I have a lot of ideas, songs, lyrics, and compositions built up in my brain over the years, I want to get them out this way.”

alissa

 

Benighted: I Benighted hanno annunciato l’ultima serie di europei in supporto all’ultimo disco Carnivore Sublime, uscito il 14 di febraio 2014 per la Season Of Mist.

Di seguito le date confermate.

10 Sep 16 Belley (FR) Le Réservoir
17 Sep 16 Villeurbanne (FR) Metalhead For Refugees
28 Oct 16 Sofia (BG) Club Live and Loud
29 Oct 16 Bucharest (RO) Club Quantic
30 Oct 16 Cluj (RO) Napoca Flying Circus
12 Nov 16 Stockholm (SW) Prostatattack Fest
16 Dec 16 Eindhoven (NL) Eindhoven Metal Meeting (exact date tbc )
21 Jan 17 Lisbon (PT) RCA Club
17 Feb 17 Bergen (NO) Blastfest

Inoltre, la band, presto andrà ad annunciare i primi dettagli del nuovo capitolo discografico ancora senza nome.

benighted

 

Blasphemer: La death metal band italiana ritornerà sulle scene musicali con il nuovo disco Ritual Theophagy, successore di On the Inexistence of God uscito nel 2008.

La band proveniente da Lissone in questa occasione, si è avvalsa della collaborazione di Darren Cesca, batterista dei Incinerate e Goratory.

La data di pubblicazione sarà il 14 di ottobre per la Comatose Music.

blasphemer

 

Domgard: La black metal band Domgard ha rilasciato il primo estratto dal prossimo disco, intitolato Ödelagt, in ucita per la Daemon Worship Productions.

Töckenhöljt è disponibile per lo streaming con il player che segue.

 

Revel In Flesh:La death metal band tedesca Revel In Flesh pubblicherà il nuovo album questo dicembre. L’album verrà intitolato Emissary Of All Plagues e verrà rilasciato il due di dicembre.

Questo il commento di Haubersson, leader della band:“After intense months of working and recording we are damned excited about releasing “Emissary of all plagues” upon mankind! It’s probably our darkest and most melodic output thus far! Expect a haunted trip to the darkside mixed with the previously known REVEL IN FLESH Death Metal brutality! We are looking forward to present those new tracks on stage as soon as possible! The restless servants of the Deathkult are back!!!”

Il nuovo disco è stato prodotto dal chitarrista della band Maggesson nei Vault M. Studio di proprietà della band. Per il mixaggio e masterizzazione si sono avvalsi nuovamente di Dan Swanö (BLOODBATH, EDGE OF SANITY, NIGHTINGALE…) nei suoi Unisound Studios.

Questo il commento di Dan Swanö su Emissary Of All Plagues:”Another fantastic worship at the altar of SweDeath. To create the best album so far into their career is astonishing. Both me and the band feel this our best sonic co-operation so far, and to me personally, it is extra cool to finally have nailed what I believe to be the ultimate tribute to the SweDeath Guitar tone! It takes more than just a HM2 pedal to get the right “vomiting” to occur “inside” the distortion! Make sure to check out the vinyl version for a full dynamic mix of this amazing slab of true fucking death metal!!”

Tracklist e artwork verranno presto annunciati.

revel-in-flesh

 

Advertisements

7 comments

  1. Sarà il classico disco che si potrà tranquillamente ignorare, sarà però interessante, dal mio personale punto di vista, il brano che eseguirà con il suo attuale compagno di vita Doyle Wolfgang Von Frankenstein. Comunque la vedo come te, se non fosse stata la cantante degli Arch Enemy non penso che avrebbe fatto mai, o meglio avrebbe avuto mai la possibilità di fare un disco solista. Gli Arch Enemy li ho smessi di seguire dopo Doomsday Machine.

    Like

    • Ma guarda, non posso esprimermi sul perché verrà venduto questo disco per non risultare volgare ahahaha. Ho sentito il disco degli A.E. con lei alla voce ed è stucchevole (che poi gli A.E. mi siano indigesti, a parte qualche canzone, è un discorso diverso).
      Se non sarà un pop mascherato da metal, poco ci manca.

      Like

      • La Napalm ci ha visto bene nell’investire su Melissa, alla fine i fansss degli Arch Enemy acquisteranno il disco e i curiosi acquisteranno il disco. Io rimango della mia opinione che sarà, molto probabilmente, un disco che uscirà, si asoclterà e lo si metterà sullo scaffale in batter d’occhio. E non chiedermi il perchè ma mi piacerebbe essere smentito.

        Like

      • Zeus mi sei cattivo con la Melissa, effettivamente nenanche io nutro grandissime speranze. Comunque sarebbe bello si Liiva si riunisse in pianta stabile nella line up della band.

        Like

      • Io sono una bestia ehehe. Ma il mio giudizio sta tutto negli ascolti che ho dato alle sue band, perciò non è ad minchiam!
        Improbabile… prima li conoscevano in 100… adesso hanno una base di fan enorme.

        Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s