Wardruna – Runaljod – gap var Ginnunga

“Il paganesimo aveva un dio per l’amore ma non per il matrimonio; il cristianesimo ha, oserei dire, un dio per il matrimonio ma non per l’amore.”

Søren Kierkegaard

DSC02782

DSC02785

 

DSC02790

DSC02791

DSC02787

DSC02792

DSC02786

DSC02783

Band: Wardruna

Album: Runaljod – gap var Ginnunga

Data di pubblicazione: 19 gennaio 2009

Label: Indie Recordings

Tracklist:

1. Ár Var Alda
2. Hagall
3. Bjarkan
4. Løyndomsriss
5. Heimta Thurs
6. Thurs
7. Jara
8. Laukr
9. Kauna
10. Algir – Stien Klarnar
11. Algir – Togntale
12. Dagr

Line – up:

Kvitrafn (Einar Selvik) – Voce e tutti gli altri strumenti e suoni

Lindy Fay Hella – Voce

Gaahl (Kristian Eivind Espedal) – Voce

Hallvard Kleiveland – Hardingfele sui brani Jara e Algir – Stien Klarnar

Runaljod – gap var Ginnunga è stato scritto e arraggianto da Kvitrafn.

Runaljod – gap var Ginnunga è stato registrato ed ha avuto come tecnico del suono Kvitrafn nei Fimbullijod studio e varie location. tra il 2003 e il 2008.

Mixato da Kvitrafn e Herbrand Larsen nei Fimbullijod studio.

Materizzato da Kvitrafn e Morten Lund nei Masterhuset.

Registrato con il sostegno del comune di Bergen.

I Wardruna cercarcano nelle rovine sparse della storia norvegese e utilizzano le le rune come strumento per capire e evocare la profondità delle antiche credenze pagane nordiche. Musicalmente, l’obiettivo principale è di ricreare il culto del linguaggio della musica norrea e le quasi dimenticate arti del galder e seidr,  così come gli atti quotidiani della vita. Tutto ciò è mischiato con influenze che provengono dalla musica folk norvegese/nordica e da altre culture indigene.

Runaljod – gap var Ginnunga è la prima parte della trilogia del Runaljod. Ogni album rappresenta otto rune dell’antico Futhark, ma non in conformità con il più vecchio delle tre lettere (famiglie), che è più comune quando si lavora con questo tipo di futhark. Molte delle registrazioni sono state eseguite all’aperto in luoghi pertinenti alle diverse rune. Abbiamo utilizzato tamburi a cornice e tamburi cerimonia autoprodotte, scacciapensieri, tagelharpa, flauti, corna di capra e hardanger fiddle.
In aggiunta non convenzionali elementi come gli alberi, pietre, ossa, acqua, fuoco ecc sono stati utilizzati per esaltare la natura della runa che è stata raffigurata.

Facebook: https://www.facebook.com/Wardruna

Website: http://www.wardruna.com/

Twitter: https://twitter.com/wardruna

SoundCloud: https://soundcloud.com/wardruna

Vimeo: https://vimeo.com/wardruna

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s